Finanziamento Giovani Ricercatori

Il programma è destinato ai ricercatori in possesso del titolo di dottore di ricerca conseguito dal 2012  in poi e che abbiano una qualifica non superiore a quella di Ricercatore Universitario o equivalente.
Il programma è inoltre aperto ai dottorandi che, al momento della richiesta, siano iscritti almeno al 3° anno o ammessi a sostenere l'esame finale con delibera del Collegio della Scuola. 
Il richiedente dovrà risultare nella lista degli aderenti al GNCS per l'anno 2016 ed essere affiliato ad una unità INDAM.
Il programma consiste nell’apertura di un credito individuale massimo di 1500 euro da utilizzare per partecipazioni a Convegni, Scuole, Workshop e Seminari in Italia e all'estero secondo le modalità previste dall'attuale regolamento.
Il contributo, di durata annuale, verrà assegnato sulla base di una domanda che dovrà includere un curriculum, una descrizione dei titoli e delle pubblicazioni in possesso al momento della domanda, nonchè una descrizione delle finalità della richiesta, delle eventuali attività pregresse in merito alla tematica, delle attività previste e del possibile utilizzo del contributo.
 Per i dottorandi  è richiesta l'autocertificazione dell'iscrizione al corso di dottorato. E' richiesta anche l'approvazione della proposta progettuale da parte del Coordinatore del dottorato.
Saranno privilegiate le richieste di giovani che non abbiano già ottenuto lo stesso tipo di finanziamento sia nel bando 2014-15 che in quello 2015-16 (ossia per due successive tornate). Il richiedente dovrà autocertificare che il programma di ricerca presentato non è incluso in altri progetti (Prin, FIRB, eccetera).
In previsione del fatto che il contributo servirà a finanziare attività in prevalenza dell'anno 2017, possono partecipare al presente bando anche gli aderenti inclusi in progetti del Gruppo già finanziati nell'anno 2016, i quali però non potranno partecipare, se finanziati dal presente bando, al bando per Progetti di ricerca 2017.
Le richieste di contributo devono essere presentate, entro il 28 settembre 2016,  compilando l'accluso modulo di domanda da allegare alla richiesta on-line.